La Terra dei Tiepolo e dei preziosi affreschi

In sella alle nostre biciclette raggiungeremo Noale e Massanzago dove si trovano alcune suggestive opere di Lancerotto e di Giambattista Tiepolo e pedaleremo lungo il percorso ciclo-pedonale dei quattro mulini a Scorzè.

Difficoltà:
Facile

Dislivello:
Pianeggiante

Lunghezza:
ca. 25 km

Tempi di percorrenza:
ca. 3 ore

Durata:
giornata intera,
dalle 09:30 alle 16:30 circa

Partenza/arrivo:
sede Noale, piazza XX Settembre

Quando:
Tutti i giorni, su richiesta anticipata (almeno 24h prima)


In sella alle nostre biciclette, partiremo dall’elegante Noale, borgo medievale ricco di storia, palcoscenico di tradizionali manifestazioni popolari e patria del pittore Egisto Lancerotto di cui la cittadina conserva innumerevoli opere. La nostra prima meta sarà il percorso ciclo-pedonale dei quattro mulini a Scorzè, lungo il fiume Dese che attraversa la cittadina. I quattro mulini sono attivi non più con la funzione originaria ma sono meta di ritrovo e di ristoro.

Dopo essere rientrati a Noale, riprenderemo le nostre bici in direzione Massanzago. E’ qui che si trova Villa Baglioni, splendido esempio di villa veneta seicentesca in cui si può ammirare il primo ciclo pittorico ad affresco che il giovanissimo Giambattista Tiepolo realizzò proprio qui, nella Terra dei Tiepolo.



COSTI E PRENOTAZIONE

  • € 0,00/persona con bicicletta meccanica
  • € 0,00/persona con e-bike
  • € 0,00/persona con tandem
  • costo accessori secondo tariffe giornaliere

incluso: noleggio bicicletta con caschetto, servizio di accompagnamento in bici

escluso: pranzo, mance, extra e tutto ciò non specificato in “incluso”

prenotazione: minimo 2 partecipanti, compilazione modulo di iscrizione, versamento acconto pari al 20% del totale (nessun rimborso in caso di mancata presenza all’orario di partenza), saldo direttamente il giorno della partenza.