Terra dei Tiepolo


La Terra dei Tiepolo è una vasta area a nord della Riviera del Brenta, tra Venezia, Padova e Treviso, di forte interesse artistico, culturale e paesaggistico. La denominazione del territorio è legata alla famiglia veneziana dei Tiepolo che ha dato i natali ai celebri artisti Giambattista e il figlio Giandomenico. Nella seconda metà del Settecento, imposero la loro illustre presenza acquistando una villa di campagna a Zianigo, quella che oggi conosciamo come Villa Tiepolo.

Pedalare nella Terra dei Tiepolo significa attraversare la storia. E’ infatti ben leggibile sia la presenza degli antichi Romani che della Repubblica di Venezia. Dei primi, rimane l’organizzazione di queste preziose terre nel cosiddetto Graticolato Romano per cui ancor oggi si percorrono lunghe strade rettilinee tipiche di questo tipo di pianificazione territoriale. Dei secondi, rimane la forte vocazione agreste e le splendide Ville storiche con annessi meravigliosi parchi, vero e proprio polmone verde del Veneto. Si tratta di dimore affrescate da illustri artisti tra i quali spiccano i già citati Tiepolo le cui opere sono presenti anche in molte chiese locali liberamente aperte al pubblico.

In bicicletta scopriamo questo micro territorio; la Terra dei Tiepolo è infatti un dedalo di piccoli centri collegati da piste ciclabili sugli argini dei molti fiumi montani e di risorgiva che attraversano il territorio.

In bici, possiamo visitare (verificare con noi disponibilità e orari di apertura):

  • Villa XXV Aprile e Villa Belvedere a Mirano
  • Castelletto e Grotte di Villa Belvedere a Mirano
  • Duomo di San Michele Arcangelo a Mirano
  • Villa Tiepolo a Zianigo
  • Villa Bianchini a Zianigo
  • Museo della Filanda a Salzano
  • Museo Pio X a Salzano
  • Villa Farsetti a Santa Maria di Sala
  • Castello dei Tempesta a Noale
  • Castello di Stigliano